Alimentazione

16 ottobre 2017 – Giornata Mondiale dell’Alimentazione: sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo.

16 ottobre 2017 – Giornata Mondiale dell’Alimentazione: sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo.

Il 16 ottobre di ogni anno la FAO celebra la Giornata Mondiale dell’Alimentazione per commemorare la fondazione dell’Organizzazione nel 1945. Nella nostra società quasi non riusciamo ad immaginare che si possa soffrire la fame. Molti di noi hanno da mangiare in abbondanza e, anzi, si preoccupano per la linea. Potete immaginare che Ogni notte circa(…)

continua a leggere

SMS per perdere peso: nuove frontiere dell’intervento psicologico online.

SMS per perdere peso: nuove frontiere dell’intervento psicologico online.

Ricevere un messaggio ogni due settimane ha fatto perdere il 10% del peso corporeo a un gruppo di soggetti. Questa la scoperta dei ricercatori Lettoni, che hanno condotto un interessante studio conciliando biologia, psicologia e informatica. È sempre più evidente che l’intervento psicologico per i problemi di peso è di fondamentale importanza. È chiaro che(…)

continua a leggere

Perchè la “classica” dieta non funziona?

Perchè la “classica” dieta non funziona?

Laura (38 anni): “Ho seguito una dieta per 5 mesi perdendo 10kg, un risultato davvero soddisfacente. Il problema è che ora sono bloccata, non riesco a continuare anzi, ho ripreso a mangiare in modo incontrollato. ” Caro lettore, quanto ti identifichi con la descrizione fatta da Laura? Quante diete hai iniziato e poi abbandonato? Quante(…)

continua a leggere

Diabulimia: quando il diabete incontra i disturbi alimentari

Diabulimia: quando il diabete incontra i disturbi alimentari

Chi soffre di questo disturbo evita o diminuisce l’insulina per dimagrire. Questo atteggiamento può avere delle conseguenze gravissime. Il trattamento con insulina può portare ad un aumento di peso, il quale potrebbe generare una insoddisfazione nella percezione che la persona ha di se stessa. Questi cambiamenti corporei sono vissuti in maniera più intensa durante l’adolescenza,(…)

continua a leggere

7. Effetto delega: la pasticca miracolosa (le soluzioni fallimentari nel seguire una dieta)

7. Effetto delega: la pasticca miracolosa (le soluzioni fallimentari nel seguire una dieta)

Siamo giunti all’ultima soluzione disfunzionale, di solito adottata da coloro che non si sentono capaci di condurre da soli una battaglia contro il cibo. Pertanto si affidano a soluzioni che non richiedano sforzi. Si delega a qualcuno o qualcosa il compito che dovrebbe essere il proprio, sperando che ci permetta di fare una cosa che(…)

continua a leggere

6. Effetto ribellione: poiché non ci riesco mi lascio andare (le soluzioni fallimentari nel seguire una dieta)

6. Effetto ribellione: poiché non ci riesco mi lascio andare (le soluzioni fallimentari nel seguire una dieta)

Accanto alla ginnastica estenuante, una pericolosa e subdola modalità utilizzata da chi desidera perdere peso, senza dover rinunciare ai piaceri del cibo, è la pratica del vomito autoindotto. Questa procedura ha in realtà origini antiche. Durante l’Impero Romano i ricchi tenevano banchetti che duravano giorni. In queste occasioni la quantità enorme di cibo non poteva(…)

continua a leggere

5. Effetto lotta continua: devo consumare più di quanto mangio (le soluzioni fallimentari nel seguire una dieta)

5. Effetto lotta continua: devo consumare più di quanto mangio (le soluzioni fallimentari nel seguire una dieta)

Molte persone pensano che se si consuma di più di quanto si mangia , in termini di calorie, i conti dovrebbero risultare in attivo. Il problema è che questo genere di conti non torna mai e il saldo è sempre tragicamente negativo. Fare esercizio tutti i giorni in modo massacrante, con l’unico scopo di mantenere(…)

continua a leggere

3. Effetto evitamento: per evitare le tentazioni, rinuncio alle sensazioni (le soluzioni fallimentari nel seguire una dieta)

3. Effetto evitamento: per evitare le tentazioni, rinuncio alle sensazioni (le soluzioni fallimentari nel seguire una dieta)

Molte persone, per riuscire a mantenere la linea e sentirsi desiderabili rinunciano ad ogni tipo di sensazione poiché temono che il minimo cedimento condurrebbe al crollo della linea faticosamente conquistata. La loro vita diventa simile alla ricerca ascetica dei religiosi.

continua a leggere

4. Effetto ribellione: poiché non ci riesco mi lascio andare (le soluzioni fallimentari nel seguire una dieta)

4. Effetto ribellione: poiché non ci riesco mi lascio andare (le soluzioni fallimentari nel seguire una dieta)

Chi cade nel circolo vizioso delle diete inefficaci, rischia di andare incontro ad una soluzione erronea e dannosa: dopo numerosi tentativi di diete fallite, demoralizzati e frustrati, la persona può decidere di abbandonarsi completamente alla soddisfazione totale del piacere culinario. Ad un certo punto, demoralizzati e frustrati per i numerosi tentativi falliti, si può decidere(…)

continua a leggere

1. Effetto trasgressione: più lo vieto più lo desidero (le soluzioni fallimentari nel seguire una dieta)

1. Effetto trasgressione: più lo vieto più lo desidero (le soluzioni fallimentari nel seguire una dieta)

“L’unico modo per liberarsi di una tentazione è di abbandonarvisi: resistete, e la vostra anima si ammalerà di nostalgia per le cose che si è vietata” Oscar Wilde Iniziamo con il percorrere le varie soluzioni disfunzionali che si mettono in atto quando si inizia a seguire una dieta. La prima è proprio quella del vietarsi(…)

continua a leggere