Esame di Stato Caserta

ESAME DI STATO CASERTA

 PREPARA L’ESAME

Tracce precedenti della I prova a Caserta

Novembre 2015

Il ruolo del caregiver nello sviluppo dell’individuo.

Giugno 2015

rocessi cognitivi e processi affettivi nell’arco di vita.

Non estratte: personalità; tipi di validità nella ricerca.

Novembre 2014

il dibattito tra natura e cultura nello studio del comportamento umano. Il candidato illustri i principali argomenti inerenti al dibattito, per come si è svolto sia in passato che in tempi più recenti riferendosi alle teorie e i metodi di studio inerenti. Applicarli ad un ambito tra sviluppo, clinico, organizzativo.

Non estratte linguaggio e tema incrociato memoria, apprendimento, emozioni.

Giugno 2014

il candidato esponga una teoria dell’apprendimento, i principali autori, relativi costrutti e metodi di indagine, e i risvolti applicativi.

Non estratte: una teoria della personalità, le emozioni.

Novembre 2013

traccia estratta: memoria, teoria e autori, costruttie e varibili, ambiti applicativi

tracce non estratte: motivazione, attenzione

Giugno 2013

Il candidato/a esponga un modello teorico riguardante la percezione ed un possibile ambito applicativo inerente una delle seguenti aree: clinico, evolutivo, lavorativo, sperimentale.

non estratte:  memoria ed emozione

Novembre 2012

si poteva scegliere tra 3 tracce:

1. sviluppo cognitivo

2. metodi quantitativi e qualitati

3. conflitto.

Le tracce non estratte erano: adolescenza, processo anamnestico, il metodo dell’osservazione, una teoria sulla relazione altre 2 non pervenute

Giugno 2012

La commissione ha sorteggiato una busta in cui erano presenti 3 tracce e ognuno poteva scegliere quella che preferiva:
Il Gruppo – teoria e ambiti applicativi
La Comunicazione – teoria e ambiti applicativi
Lo sviluppo Sociale– teoria e ambiti applicativi

novembre 2011

il pensiero magico e l’egocentrismo in riferimento alla sanità e/o patologia

NON ESTRATTE

1) assessment
2) una teoria dello sviluppo a piacere
3) coscienza
4) l’adolescenza

 

giugno  2011

la metodologia qualitativa e quantitativa nella ricerca psicologica. Ambiti applicativi, punti di forza e debolezza

 

novembre 2010

l’aggressività

 

giugno 2010  

dibattito cognizione – emozione