Ho sognato il mio psicoterapeuta, devo parlargliene?

La richiesta:

Salve, da un mese circa sto andando in psicoterapia. Appena ho visto il mio terapeuta, mi ha subito colpita, senza nemmeno parlarci. Poi ho notato che nei giorni immediatamente successivi alla psicoterapia, mi capita di pensare al mio terapeuta molto spesso, addirittura lo sogno. Poi i pensieri a lui rivolti scemano fino a ridensificarsi in concomitanza con la seduta successiva. Cosa mi succede? Devo parlargliene?

 

La risposta della psicologa:

Gentile lettrice,

grazie per averci posto questo interrogativo che ci permette di entrare nel contesto della psicoterapia e spiegarne l’importanza.

Innanzitutto voglio tranquillizzarla che quello che le sta succedendo è una cosa normalissima. Il fatto che abbia sentito una connessione con il suo psicoterapeuta fin dalla prima seduta è una cosa molto positiva e favorevole ad una buona riuscita della terapia.

È anche normale che tra una seduta e l’altra ripensi a quanto vissuto, alle parole del suo terapeuta e all’effetto che stanno avendo su di lei. Questo è esattamente il lavoro che si presume si debba fare in terapia.

Inoltre il fatto che sogni il suo terapeuta è un ulteriore indizio del buon lavoro che sta facendo, la letteratura afferma che il soggetto con il sogno sta facendo molto più di quanto egli stesso se ne renda conto (Schafer, 1983).

Rispetto alla sua domanda credo che il riportare al terapeuta i suoi pensieri e i suoi sogni sia di fondamentale importanza per analizzarli nello spazio della seduta. I sogni sono un materiale importantissimo su cui lavorare, quindi la invito a parlarne al suo terapeuta senza alcun timore.

In generale il sogno aiuta a rendere consapevole e comunicabile la natura e la complessità del mondo interno del sognatore, specie in un contesto, quello psicoterapeutico, in cui il paziente-sognatore esprime anche attraverso il sogno il desiderio e la preoccupazione di conoscersi, proprio per potersi riconoscere e viversi in una pienezza di espressioni.

Spero di esserle stata d’aiuto

Dott.ssa Alessandra Cescut